Psicoanalisi

Ciclo di incontri "Maestri della psicoanalisi contemporanea" a cura di Mariella Ciambelli

Si apre Venerdì 7 Ottobre 2011 alle 9, il Ciclo di Seminari 'Maestri della psicoanalisi contemporanea', iniziativa che si svolgerà ogni venerdì, presso la Sala Conferenze del Palazzo degli Uffici a via Cortese 29 fino al 4 novembre, ultimo incontro dei cinque in programma. 
L'iniziativa segna l'importante traguardo di realizzare un incontro intersoggettivo tra autorità e allievi al fine di stimolare l'acquisizione di una capacità di ripensare i modelli teorici proposti dai singoli autori in una chiave di lettura contemporanea.

Università degli Studi di Napoli “Federico II” - Polo delle Scienze Umane e Sociali - Dipartimento di Teorie e Metodi delle Scienze Umane e Sociali
Comitato scientifico: Mariella Ciambelli, Barbara De Rosa, Massimiliano Sommantico
Segreteria organizzativa:Alessandra Romano

07/10/2011
Napoli - Università degli Studi di Napoli “Federico II”
Maestri della psicoanalisi contemporanea

Intervista di Piero Pisarra a Janine Altounian nel Fahrenheit sulla RAI, Radio 3 il 21 februario 2007

Janine Altounian: sopravvivere al genocidio  


Intervista di Piero Pisarra a Janine Altounian 
nel Fahrenheit sulla RAI, Radio 3, il 21 februario 2007. In Italia per una fitta settimana di conferenze Janine Altounian è ospite di Fahrenheit.

Cosa fare del "piacere di pensare", di quel lusso incongruo di chi sopravvive ad un genocidio? Dopo tre generazioni dallo sterminio armeno Janine Altounian, intellettuale francese figlia di scampati al primo genocidio del Novecento, ha elaborato una particolare riflessione tra memoria del passato e analisi psicoanalitica nel suo libro : Ricordare per dimenticareedito da Donzelli in 2007.

 

italien

Ricordare per dimenticare. Il genocidio armeno nel diario di un padre e nella memoria di una figlia

SINOSSI

Tra i tanti massacri e genocidi che tristemente si sono succeduti nel secolo appena concluso, quello del popolo armeno ha forse avuto un risvolto drammatico in più: è stato negato, cancellato, coperto dal­l’oblio. Negli ultimi anni, però, coloro che sono sopravvissuti, i loro figli o i loro nipoti, hanno iniziato un importante, faticoso e dolorosissimo lavoro di scavo per portare alla luce la memoria della tragedia. 
Ricordare per dimenticare. Il genocidio armeno nel diario di un padre e nella memoria di una figlia
Janine e Vahram ALTOUNIAN; Manuela Fraire
Saggine
italien
2007
96
9788860361707

Di fronte al negazionismo: il ruolo delle istanze terze nella vita psichica e politica degli eredi dei sopravvissuti

« Di fronte al negazionismo: il ruolo delle istanze terze nella vita psichica e politica degli eredi dei sopravvissuti" di Janine Altounian, in Id-entità mediterranee. Psicoanalisi e luoghi della negazione, FRENIS  zero,  Numero 15, anno VIII, gennaio 2011, Giuseppe Leo, Editor Rivista di Psicoanalisi Applicata Frenis Zero
Id-entità mediterranee. Psicoanalisi e luoghi della negazione
10/06/2011
italien
Di fronte al negazionismo: il ruolo delle istanze terze nella vita psichica e politica degli eredi dei sopravvissuti
2011
Syndiquer le contenu